Soluzioni di ricarica veicoli elettrici

comunitàenergetica

cosa è la comunità energetica ?

Sono state introdotte nel nostro ordinamento giuridico e rappresentano l’associazione tra aziende, istituzioni e cittadini. Insieme queste tre entità potranno dare vita ad un progetto per creare un sistema virtuoso e condiviso di energia elettrica, prodotto da fonti di energia rinnovabili. Weevion rappresenta il tramite tra queste entità, fornendo knowledge e competenze per poter valutare la soluzione più efficiente e a basso impatto sull’ambiente.

ieri

oggi

ico-power-plants
tante grandi centrali energetiche

produzione

produzione

ico-green-power
tante piccole fonti di energia rinnovabile
ico-centralised
centralizzata sul territorio nazionale

market

market

ico-decentralised
decentralizzato, ignorando i confini
ico-big-power-plants

basato su grandi centrali elettriche e grandi condutture

transmissione

trasmissione

ico-little-power-plants

trasmissione su piccola scala con la compensazione dell’offerta regionale

alto-basso
distribuzione energetica unidirezionale

distribuzione

distribuzione

tutte-le-direzioni
distribuzione energetica condivisa
ico-family-power
solo consumatori passivi paganti

consumatori

consumatori

ico-family-active-power
consumatori attivi e partecipi alla distribuzione dell’energia

la timeline della Normativa

Direttiva UE 2018 / 2001 (scadenza recepimento Giugno 2021)
DL 162/2019 (legge 8, 28 Febbraio 2020)

DCO 112/2020/R/eel poi Delibera 318/2020/R/eel

Decreto 15 Settembre 2020
Regole Tecniche del 22 Dicembre 2020
Giugno 2021: scadenza recepimento – Direttiva 2018/2001

Anticipo normativo del Milleproroghe 2019, valevole fino a 60gg dopo il recepimento della normativa UE RED2

i valori e i vantaggi

I motivi per creare delle comunità energetiche sono molti e realtà sociali come ad esempio i condomini, le cooperative le aziende e le pubbliche amministrazioni possono trarre grande beneficio dalla produzione e condivisione dell’energia prodotta da fonti rinnovabili. I principali vantaggi possono essere raccolti in tre categorie.

ambientali

nella comunità energetica sono coinvolti i cittadini, le aziende, gli enti territoriali e le autorità.

economico

l’autoconsumo condiviso rende l’investimento remunerativo e a basso impatto sull’ambiente.

social

I benefici sono assolutamente visibili a tutte le parti coinvolte.